Sagra 2006 - SAGRA 2017

Vai ai contenuti

Menu principale:

Storia della Sagra

Programma della 10a   Sagra di Final di Rero - 2006



Final di Rero festeggia i primi 10 anni di storia della Sagra


Ritorna una delle piu' conosciute manifestazioni estive della provincia di Ferrara. E' gia' in programma, infatti, la decima edizione della Sagra di Final di Rero, ovvero il Paese della Macedonia, specialita' resa piu' buona e gustosa localmente, certamente molto apprezzata in questa calura estiva. Si terra' dal 21 al 24 luglio 2006, come sempre sulle rive del fiume Volano, sulla darsena del porto.
L'iniziativa vede come sempre in prima fila il Comune di Tresigallo, di cui il paese e' frazione, l'amministrazione provinciale di Ferrara, la Regione Emilia Romagna e soprattutto l'attivissimo comitato fiera locale, oltre all'assessore Dario Barbieri, vulcanico come sempre per la buona riuscita della sagra cittadina.
Venerdi' 21 luglio alle ore 21.30 si parte con la novita' dei succulenti Maccheroni di Campofilone (Ascoli Piceno), perche' anche per l'edizione del 2006 il paese e' gemellato con altre realta' italiane, all'insegna della genuina cultura e tradizione culinaria popolare, sempre piu' apprezzata negli ultimi anni: si sta comprendendo a vari livelli che e' una carta vincente per dare una crescita anche turistica ai piccoli centri e Final di Rero, in questo senso, ha fatto scuola. Nella stessa serata, per divertire soprattutto i bambini, ci sara', sempre sulle rive del Po di Volano, un Calumet per la pace: un inedito spettacolo di Far West per grandi e piccini, con l'arrivo sul fiume a fine serata degli indiani, che porteranno regali per tutti. In occasione del decimo anno della sagra, anche quest’anno la storia tra indiani e cowboy western sara' una rappresentazione teatrale che vedra' la consueta con la partecipazione straordinaria di oltre 60 attori in costume, molti dei quali sono proprio gli abitanti di Final di Rero.
Quindi il 22 luglio per gli amanti del vernacolo appuntamento con il sempre molto bravo e simpaticao cantautore ferrarese Alfio Finetti, con tante risate assicurate grazie al suo spettacolo presso il giardino estivo del centro socioculturale. Con Finetti ancora una volta, divertendosi a crepapelle, si possono ascoltare in musica e parole i nostri tipici difetti quotidiani, le paranoie rese piu' gradevoli dal dialetto ferrarese.
Il momento religioso della manifestazione ci sara' il 23 luglio, con la processione per le vie del paese. Quindi, molto atteso come ogni anno ormai, grande chiusura il 24 luglio alle 20.30 con il celebre Megarisotto all'isolana gratis per tutti, presentato dai cuochi d'Isola della Scala, centro del Veronese ormai di casa a Final di Rero.
Ma ci saranno anche la tombola, ricca con premi importanti, il jazz per gli amanti del genere e uno spettacolo piromusicale anche simbolo della sagra: ma ogni sera si potra' assaggiare la celebre macedonia locale.

 
Torna ai contenuti | Torna al menu